3

Amazon Pantry: che cos’è e come funziona

Vediamo le caratteristiche di Pantry, servizio di Amazon per fare la spesa di consumabili online

A quanti piacerebbe fare la spesa online e ricevere direttamente a casa tutto quello che occorre? Magari usufruendo anche di ottimi prezzi?

Recentemente Amazon ha lanciato anche il Italia il servizio Pantry, un supermercato online che offre la possibilità di acquistare cibo, prodotti per la casa, prodotti per la cura della persona, alimenti per animali, etc.

Vediamo ora insieme quali sono le cose da sapere per quanto riguarda tale servizio, in modo da conoscere in maniera chiara requisiti, costi e caratteristiche del servizio Pantry.

Requisiti e funzionamento

Per usufruire del servizio Amazon Pantry è necessario possedere un account Amazon Prime. Se non siete ancora iscritti, potete iniziare il vostro mese di prova gratuita Prime a questo link. Inoltre vi consigliamo la lettura del nostro articolo su Come avere Amazon Prime gratis per sempre.

Per iniziare a fare spese su Pantry, basta collegarsi a questo indirizzo. Effettuando una ricerca dalla barra ricercheremo direttamente all’interno della categoria “Pantry”: i prodotti di questo tipo infatti risultano in una categoria particolare, perchè particolare è anche il sistema di spedizione. Il servizio consente di inserire prodotti in uno scatolone, avente un volume massimo di 110 litri ed un peso massimo di 20 Kg.

In ogni momento possiamo visualizzare nella barra in alto la percentuale di scatola occupata; nell’istante in cui sforiamo il peso o il volume massimo consentito, automaticamente verrà avviata una nuova scatola. Tutti i prodotti sono contrassegnati dalla percentuale di scatolone che occupano. Non è necessario completare interamente una scatola Pantry per effettuare l’ordine, ma, visto che ci sono dei costi fissi, è certamente più conveniente.

Costi

Il costo di spedizione di una scatola Pantry è sempre pari a € 3,99, indipendentemente da peso e dimensioni. Tale tariffa vale anche per chi possiede Amazon Prime, dato che chi non è iscritto a tale servizio non può nemmeno usufruire di Amazon Pantry.

Tale costo può essere un po’ un freno per chi intende avvalersi di Pantry per risparmiare, ma bisogna considerare che la maggior parte dei prodotti hanno un prezzo molto vantaggioso; di conseguenza, riempiendo completamente una scatola Pantry, molto probabilmente si risparmierà rispetto alla spesa al supermercato una cifra superiore ai circa 4 euro necessari per la spedizione, rimanendo così in saldo positivo.

Tempistiche

I tempi di spedizione non sono troppo definiti. Nella maggior parte dei casi la spedizione dovrebbe arrivare in 2-3 giorni, ma non vi è garanzia di ciò, a differenze per esempio dei prodotti Amazon Prime. Ad ogni modo non dovrete aspettare molto per ricevere a casa la vostra spesa, contando sull’efficienza dei servizi offerti da Amazon.

Se avete necessità di un prodotto con grande urgenza, non fidatevi però delle tempistiche teoriche dichiarate, che potrebbero in alcuni casi non essere perfettamente rispettate.

Prodotti Pantry

I prodotti che possiamo acquistare attraverso Pantry sono suddivisi in 5 categorie principali:

  • Alimentari e bevande; ovviamente non si trovano alimentari con breve scadenza, ma solo quelli con una lunga conservazione
  • Cura della casa e cibo per animali
  • Shampoo, deodoranti e trucco
  • Salute e cura della persona
  • Cura e alimentazione bambini e neonati

Attualmente il numero di prodotti disponibili è già interessante, ma per ora la varietà non è paragonabile a quella di un grande supermercato. Tuttavia il listino è in continuo aumento e già molti dei più famosi marchi di questi settori hanno inserito parte dei loro prodotti in Pantry.

Vantaggi e svantaggi

Quali sono gli effettivi vantaggi nel fare la spesa online su Amazon Pantry? Eccone alcuni:

  • Risparmio: come detto in precedenza, nonostante il costo di € 3,99 per la spedizione a scatola, i prezzi sono veramente eccezionali. Quasi certamente risparmierete rispetto al solito supermercato che frequentate solitamente. E solo questo è già un buon motivo per almeno provare il servizo Pantry;
  • Comodità: se in genere non avete problemi a ricevere pacchi a casa, un servizio di spesa online può essere una gran comodità. Non dovrete portarvi appresso borse super pesanti, bensì riceverete invece un unico scatolone proprio fuori dalla porta di casa.

Quali sono invece dei possibili svantaggi di tale sistema?

  • Numero di prodotti (per il momento): oggi come oggi non vi sono così tanti beni disponibili come in un grande supermercato, ma siamo certi che è solamente questione di tempo per vedere la sezione Pantry piena si migliaia e migliaia di articoli;
  • Tempi di attesa: attendere diversi giorni la spesa, soprattutto in alcune situazioni di urgenza, non è sempre possibile, quindi niente acquisti indispensabili per ora con Pantry.

Qui potete trovare altre informazioni dalla pagina di aiuto di Amazon. Per eventuali chiarimenti o correzioni non esitate a scrivere nei commenti. Grazie!

Linkwww.amazon.it/Amazon-Pantry

Post correlati

admin

  • Arsenico Boh

    devo contraddire in parte: il servizio s’è rivelato un quasi bidone. Prezzi sicuramente più bassi e imballaggi curati e robusti, ma i tempi di consegna sono imprecisati e ad esempio, nell’unico caso in cui ho sperimentato il servizio, sono stati assurdi (quasi un mese, per prodotti che risultavano tutti in magazzino), infatti non ne ho più usufruito. — In pratica, io pago il servizio, il servizio sarebbe per merci di uso quotidiano, ma la consegna, col quotidiano, non ha nulla a che fare.
    E come se tutto ciò non bastasse, tutti quei prodotti di uso quotidiano (alimentari e casalinghi) che prima compravo su Amazon perché spesso convienienti, ora sono stati trasformati tutti in prodotti Pantry e non li posso più comprare, se non affidandomi a una consegna dai tempi indefiniti. In sostanza, da quando c’è il Pantry, ho quasi perso la ragione per cui avevo fatto l’abbonamento prime

    • Sul fatto che effettivamente, come specificato, non ci sono garanzie sui tempi di spedizione ha ragione. Però sia per esperienza personale sia per esperienze di conoscenti posso dire che la spedizione è comunque sempre avvenuta in tempi ragionevoli, media di forse 5 giorni lavorativi. Forse la sua esperienza deriva da qualche particolare problematica.

      • Arsenico Boh

        NON credo al possibile problema, che ci può sempre stare (mica sono così irragionevole), e non ci credo proprio perché ancora oggi dei tempi di consegna non si dettaglia da nessuna parte; non pare anche a te il chiaro indizio che si vogliano tenere al riparo da possibili reclami? —
        PS …. tempi lunghi e aleatori di consegna sono l’esatto opposto di quella che dovrebbe essere la filosofia Amazon e mi ha indotto a fare il “prime”; per questo ho scritto che è una fregatura, e lo confermo.