0

Xiaomi Mi Band: a che cosa può servire realmente?

Quali sono gli effettivi scopi per cui si può voler acquistare uno Xiaomi Mi Band?

Lo smartband è un oggetto che dal nulla ha creato delle nuove necessità in tanti appassionati di tecnologia e sport, dando vita ad un vero e proprio nuovo settore. Consiste in genere in un braccialetto avente una componente hardware in grado di comunicare con uno smartphone e di registrare attraverso una serie di sensori alcuni parametri legati al proprio corpo o ad una data attività.

xiaomi-mi-band-2Uno dei più famosi, venduti ed economici tra gli smartband presenti sul mercato è lo Xiaomi Mi Band, del quale esistono vari modelli (Mi Band 1, al quale è stato affiancato il Mi Band 1S, sostituito dal Mi Band 2).

Vogliamo ora analizzare quale sono le funzioni che effettivamente può svolgere tale braccialetto nella vita di ogni giorno, per darvi una mano a capire se tale dispositivo può concretamente esservi utile o risultare solamente una scelta dettata dalla moda e dalla curiosità. Non prendiamo in considerazione il Mi Band di prima generazione privo di sensore per i battiti cardiaci, mentre consideriamo sullo stesso piano il Mi Band 1S e il 2, dato che sono praticamente identici nelle funzionalità, tranne per il fatto che il 2 gode di un piccolo display OLED che mostra anche l’ora e lo rende perciò un orologio.

1 – Funzionalità fitness/sport

  • Conta passi: il Mi Band consente di conteggiare il numero di passi “teoricamente” compiuti; può servire a chi ha degli obiettivi per vedere ogni giorno se si è migliorato. Attenzione! Il Mi Band è poco preciso: se questa funzionalità è molto importante per voi, scegliete altro.
  • Misura dei battiti cardiaci: si può misurare la frequenza dei battiti del proprio cuore in un dato istante oppure nella modalità “Running” è possibile tenere a bada il proprio cuore e farci segnalare quando la frequenza cardiaca supera una certa soglia pericolosa.
  • Tragitto effettuato: se il Mi Band è collegato via Bluetooth al nostro smartphone, il quale a sua volta ha attiva la geolocalizzazione, possiamo a posteriori visualizzare dati relativi al percorso effettuato, come km percorsi, velocità, etc.

2 – Funzionalità legate al sonno

  • Sveglia silenziosa: attraverso ripetute vibrazioni del braccialetto, lo Xiaomi Mi Band consente di svegliarsi in maniera silenziosa, senza disturbare altre persone che dormono vicino.
  • Sveglia intelligente: questa feature fa sì che il Mi Band controlli 30 minuti prima dell’ora impostata per la sveglia in che stato di sonno ci troviamo, ovvero sonno leggero o profondo. Nel caso in cui il riposo sia di tipo leggero, la sveglia si attiva anticipatamente, altrimenti proseguo nel controllo del sonno e nel caso in cui rimanga profondo fino all’orario prestabilita, a tal punto il braccialetto vibra in ogni caso. Lo scopo di tale funzionalità è quella di avere, se possibile, un risveglio dolce e poco traumatico, derivante dal fatto che non viene interrotta una fase di sonno profondo. Dobbiamo segnalare che nell’applicazione ufficiale Mi Fit, per scopi misteriosi, non è più presente questa possibilità; è però possibile ottenerla con app di terze parti.
  • Riscontro sul tipo di sonno: indossando il braccialetto durante la notte potremo registrare le fasi del nostro sonno, potendo poi visualizzare sul nostro smartphone il numero di ore di sonno totali e quelle di sonno più redditizie. Tale analisi è più precisa se viene attivato il monitoring continuo del battito cardiaco, cosa che però diminuisce sensibilmente l’autonomia del Mi Band.

3 – Funzionalità di supporto allo smartphone

  • Ricezione di notifiche: possiamo usare lo smartband di Xiaomi per estendere le capacità del nostro cellulare; infatti è possibile configurarlo in maniera che segnali con una vibrazione le notifiche di determinate app ricevute sullo smartphone. Può essere utile se per qualche motivo non si può tenere il proprio telefono nelle tasche, specialmente per le chiamate in arrivo. Per attivare tale feature è necessaria una connessione Bluetooth permanente, cosa forse non troppo salutare se mantenuta per molte ore al giorno.
  • Sblocco dello smartphone: avvicinando il Mi Band al proprio smartphone si può sbloccarne lo schermo. Può essere utile se si vuole far sì che solamente l’effettivo proprietario possa avere accesso al terminale, nel caso di dispositivi privi di altri mezzi quali un lettore di impronte digitale.

 

Abbiamo cercato di elencare alcune motivazioni che possono indurre all’acquisto di uno Xiaomi Mi Band. Se tra di esse individuate funzionalità utili per la vostra vita, procedete pure con l’acquisto, visto che la qualità del dispositivo è indubbia; altrimenti riflettete se effettivamente questo acquisto è per voi necessario 😉

Xiaomi Mi Band 1S

amazon

Nuova Band Mi Xiaomi 1S con frequenza cardiaca sensore braccialetto Bluetooth nero

Xiaomi Mi Band 2

amazon

Xiaomi Mi Band 2, Ollivan Originale Xiaomi Mi Band 2 della fascia del braccialetto Smart con schermo touchpad LED intelligente cardiofrequenzimetro Fitness Tracker contapassi senza fili impermeabile Bluetooth 4.0 Wristband(Nero)

Per domande o correzioni non esitate a scriverci nei commenti!

admin