0

I migliori smartphone Meizu del momento

Quali sono i migliori device prodotti da Meizu attualmente in vendita?

La Cina regna: è la regola oramai del mondo smartphone. Il maggior numero di produttori e quelli con il più grosso volume di vendite sono situati proprio nel più popoloso stato del mondo e diviene oggi difficile addirittura conoscere tutte le marche di cellulari esistenti.

Tra queste vi è Meizu, una delle più note e con la maggior crescita in tempi recenti. Tale marchio è divenuto sinonimo di prodotti dall’ottimo rapporto qualità/prezzo, buon design, notevole qualità costruttiva e la presenza di Flyme OS, la rom personalizzata soprattutto nell’aspetto grafico dal produttore cinese.

Vogliamo ora presentarvi alcuni smartphone di Meizu facilmente acquistabili anche sul mercato italiano, che non presentano dunque nessun problema a livello di lingua o altre impostazioni non adatte al mercato europeo. Li abbiamo elencati in ordine crescente di prezzo, e per ognuno abbiamo sottolineato gli aspetti migliori e peggiori.

Meizu M3S

meizu-m3s

Prezzo: 130 euro circa

Il Meizu M3S si posiziona nella fascia bassa del mercato ma si propone come uno smartphone che ha poco da invidiare ad altri dispositivi più costosi.

Nessun problema sul lato prestazionale: 2 GB di Ram, 16 GB di memoria interna e processore Mediatek MT6750 Octa-Core. Tali caratteristiche ci consentono di avere un’esperienza d’uso ottima nel caso delle attività più comuni,

Classico il display da 5 pollici con risoluzione HD, discreta la fotocamera da 13 Megapixel con dual led. Presente il modulo LTE, assente invece l’NFC. La batteria è nella media, con una capacità da 3020 mAh.

Inoltre è presente il sensore di impronte digitale nel tasto centrale.

Perchè comprarlo?

Perchè ha un ottimo rapporto qualità/prezzo, a un po’ più di 100 euro si ha tra le mani un dispositivo perfetto per tutti coloro che non hanno esigenza particolari di performance o che richiedono funzionalità particolari. Nessun problema a livello di storage o ram, buona la qualità costruttiva. Se volete spendere meno di 150 euro, non avrete rimpianti.

Cosa non va?

Manca l’NFC, che potrebbe essere necessario per alcuni, lo schermo ha una risoluzione “solo” HD. Per il resto, nulla di che da segnalare.

amazon

Meizu M2 Note

meizu-m2-note
Prezzo: 150 euro circa
Con il Meizu M2 Note, come percepibile dal nome, saliamo di dimensioni: troviamo un display da 5.5 pollici Full-HD installato all’interno di uno chassis dall’ottimo design. Le caratteristiche tecniche non distano da quelle del M3S: sempre 2 GB di ram, processore Mediatek Octa-Core (anche se differente modello) e 16 o 32 GB di memoria interna.
La fotocamera è da 13 Megapixel e la batteria da 3100 mAh.
Anche in questo caso presente la connessione LTE, non troviamo invece il modulo NFC.

Perchè comprarlo?

C’è un solo motivo principale per preferirlo al M3S: il display. E’ di tipo IGZO, è più grande ed ha una risolzuone maggiore.

Cosa non va?

Costa di più del M3S ed offre poco di più: è infatti uscito quasi un anno prima del suo fratello più economico. Anche in questo caso assente l’NFC, manca pure la radio.

amazon

Meizu M2 Note Smartphone, 5.5″ Full HD, 4G, 13MPX, Dual SIM

Meizu M3 Note

meizu-m3-note

Prezzo: 190 euro circa

Facciamo ora un balzo in avanti: con l’M3 Note miglioriamo il comparto hardware, con un processore Mediatek Helio P10 Octa-Core nettamente migliore come forza di calcolo, coadiuvato da 2 o 3 GB di ram. Sempre 16 o 32 GB i tagli di memoria interna.

Rimaniamo su uno schermo da 5.5″ Full-HD, fotocamera da 13 Megapixel e presenza della connettività 4G. In questo caso però passiamo ad un batteria più capiente, da 4100 mAh.

Perchè comprarlo?

Rispetto all’M2 Note e all’M3S è più performante: CPU migliore e possibilità di avere 3 GB di ram, sinonimi di un’esperienza più fluida nel caso di attività intense come giochi graficamente pesanti. Inoltre passiamo ad una batteria che supera i 4000 mAh ed una teorica maggiore autonomia. Insomma, è adatto a chi vuole svolgere task più impegnativi di quelli più comuni.

Cosa non va?

Anche in questo ennesimo caso segnaliamo l’assenza di NFC e radio. Possiamo dire che tale device non è da preferire ad uno di quelli più economici se non siete degli amanti dei giochi di un certo calibro o se dovete eseguire altre applicazioni particolarmente impegnative, così da risparmiare qualche soldino.

Meizu MX6

meizu-mx6

Prezzo: 340 euro circa

Siamo ora arrivati a livello di top di gamma: Meizu MX6 impressiona per l’hardware, soprattutto se paragonato al prezzo di vendita. Si tratta di un 5.5 pollici Full-Hd caratterizzato da delle cornici laterali molto sottili e scocca in alluminio.

Abbiamo un potente processore MediaTek Helio X20 MT6797, avente la bellezza di 10 core di tipo eterogeneo. La ram è di ben 4 GB mentre la memoria interna si limita a 32 GB.

La fotocamera presenta un sensore di produzione Sony, il quale è costituito da 6 lenti anti-riflesso e garantisce un’ottima qualità negli scatti. La batteria da 3060 mAh dovrebbe essere dimensionata ai bassi consumi del reparto computazionale, anche se rimane comunque sottotono.

Perchè comprarlo?

Perchè a un po’ più di 300 euro si ha un dispositivo con cui si può fare tutto e di più, bello esteticamente, robusto: insomma un top di gamma a metà del prezzo. Se il budget lo permette, compratelo, c’è poco da dire.

Cosa non va?

Vorremmo non dovervi dire che anche con l’MX6 non avremo a nostra disposizione NFC e radio FM. Inoltre tale device non brilla forse per quanto riguarda l’autonomia, migliore in altri concorrenti e forse in parte sacrificata in favore del design.

amazon

MEIZU Sm.Pho.MX6 GREY DCC2ghz 4ram F12+5 32gb

Ora che abbiamo visto insieme questi eccelsi smartphone prodotti da Meizu, non vi resta che commentare se lo volete per consigli o correzioni 🙂

 

Post correlati

admin