4

I migliori smartphone sotto i 100 euro che nessuno conosce

Perché spendere tanto quando si possono comprare ottimi smartphone a meno di 100 euro?

Lo smartphone è ormai da un pezzo un oggetto pressoché indispensabile nella vita moderna, utile in ambito lavorativo, per comunicare con tutti i propri conoscenti o per svagarsi. Non tutti però hanno la necessità o le finanze per permettersi l’acquisto di cellulari top di gamma dell’ultimo momento.

Vogliamo perciò ora consigliarvi alcuni smartphone super economici, precisamente con un prezzo massimo inferiore ai 100 euro, ma comunque ottimi per svolgere tutte le più comuni attività, come navigazione web, social network, messaggistica, telefonia, email, etc.

Al giorno d’oggi, rispetto a qualche anno fa, anche i terminali di questa fascia hanno delle buone prestazioni e un’eccelsa esperienza d’uso, grazie al continuo decremento dei prezzi dovuto soprattutto alla diffusione di nuovi smartphone di origine cinese.

Ecco a voi una breve rassegna di smartphone sotto ai 100 euro, tutti con sistema operativo Android, con descrizione e link per l’acquisto.

HOMTOM HT17

ht17-smartphone

Homtom chi? Effettivamente questo marchio cinese risulta sconosciuto a molti, ma questo non esclude delle ottime caratteristiche del terminale.

Ad un prezzo inferiore ai 70 euro, ci troviamo di fronte ad un grande smartphone da 5.5 pollici, display con risoluzione HD ed un bel design complessivo. I tasti inferiori di sistema sono soft touch, la cornice è nera mentre il retro è disponibile nei colori bianco, oro e blu.

Da un punti di vista hardware, troviamo un SoC Mediatek di ultima generazione a 64 bit, ovviamente di fascia bassa, ma un quad core in grado di reggere ottimamente tutte le operazioni più comuni (circa 20 000 di Antutu Benchmark). La memoria interna non brilla (8 GB), mentre la Ram è negli standard per questa tipologia di terminali (1 GB).

Ma ciò che sorprende veramente in un dispositivo come questo è la presenza del lettore di impronte digitali, feature che si trova difficilmente anche su device più costosi. Altre note positive sono un apparato cellulare 4G/LTE , una discreta fotocamera da 8 Megapixel e la presenza di Android alla versione 6.0 Marshmallow.

PRO: connettività 4G, lettore di impronte digitali, Android 6.0

CONTRO: memoria interna da 8 GB

amazon

Nuovi rilasciato HOMTOM HT17 Android 6.0 Smartphone 4G 5.5 pollici HD riconoscimento delle impronte digitali a 64 bit MTK6737 Quad Core 7,9 millimetri di spessore

DOOGEE X5 Pro

doogee-x5-pro

Altro device progettato in cina da Doogee, questo X5 Pro si distingue per le sue performance in relazione al prezzo d’acquisto online.

Doogee X5 Pro è caratterizzato da uno schermo da 5 pollici di tipo IPS, quindi migliore nei colori rispetto ad alcuni suoi competitor, avente una risoluzione HD (1280*720). Buono il processore Mediatek MT6735 a 64 bit, coadiuvato da ben 2 GB di Ram e 16 GB di memoria non volatile.

Questo smartphone gode della connettività 4G e si tratta anche di un dual sim. Le fotocamere non sono di eccelsa qualità e in parte criticate dagli utilizzatori. Android si trova alla versione 5.1 Lollipop, non la più recente, ma che non manca assolutamente di nulla a livello di funzionaità.

Non particolarmente capiente la batteria da 2400 mAh.

PRO: 2 GB Ram, 16 GB memoria interna, 4G/LTE

CONTRO: qualità fotocamere, estetica (a parere personale)

amazon

DOOGEE X5 Pro — 4G Smartphone 5.0″ IPS Android 5.1 Lollipop MT6735 Quad Core 1.0GHz Cellulare Dual SIM 2GB RAM 16GB ROM DG Xender intelligente Wake Air Gesti GPS WIFI

Motorola Moto E 2a Generazione

motorola-moto-e-2a

Ora vediamo uno smartphone sicuramente molto più noto, marchiato Motorola. Il Motorola Moto E di seconda generazione è un dispositivo dotato di uno schermo più piccolo rispetto agli altri terminali in esame (4.5″) e da un punto di vista estetico presenta dei bordi e delle linee particolarmente arrotondate, che gli conferiscono un aspetto un po’ “a guscio”.

E’ uscito all’inizio del 2015 con Android 5.0 ma è possibile aggiornare in maniera semplice a Marshmallow 6.0.

Tecnicamente il Moto E implementa un processore Qualcomm Snapdragon 410 a 64 bit, SoC di fascia media presente anche su device più costosi, mentre la Ram è di 1 GB e lo storage interno di soli 8 GB.

Pecche grandi del Moto E sono la fotocamera da soli 5 Megapixel addirittura priva di flash led, elemento utile anche come torcia, e l’assenza del sensore di luce ambientale per la regolazione automatica della luminosità. E’ presente il 4G ed il bluetooth 4.0. Batteria da 2390 mAh.

PRO: processore, Android 6.0, 4G

CONTRO: qualità scadente fotocamera, assenza flash led, assenza sensore di luce ambientale, 8 GB di memoria interna

amazon

Motorola Moto E 2a Generazione Smartphone, LTE, 8 GB, RAM 1 GB

OUKITEL U7 Plus

oukitel-u7

Analizziamo ora un altro terminale cinese simile al HOMTOM HT17 come feature ma più performante, disponibile infatti ad un prezzo superiore.

Il OUKITEL U7 Plus presenta un display da 5.5 pollici HD di tipo LTPS, una fotocamera posteriore da 8 Megapixel e un lettore di impronte digitali. Il processore che ne permette il funzionamento è un Mediatek MT6737 Quad Core dalle discrete prestazioni; i fattori che lo rendono migliore rispetto al HOMTOM sono principalmente i quantitativi di memoria interna (16 GB) e di memoria Ram (2 GB).

La connettività è di ultima generazione (4G) ed il telefono, come molti apparati “made in china”, offre la possibilità di gestire due schede sim. Troviamo il sistema operativo Android alla versione 6.0.

PRO: lettore di impronte digitali, 4G, 2 GB Ram, 16 GB di memoria interna, Android 6.0

CONTRO: nessuno in particolare

amazon

OUKITEL U7 Plus – 5.5″ Fingerprint HD Schermo 4G Smartphone Android 6.0 1.3GHz MT6737 Quad Core 2G RAM 16G ROM, 8.0MP+2.0MP Camera, Dual SIM

Wiko Rainbow Jam

wiko-rainbow-jam

Wiko è un produttore francese di smartphone divenuto famoso in epoca recente anche nel mercato italiano.

Il Wiko Rainbow Jam è uno dei dispositivi più economici del marchio, caratterizzato da uno schermo da 5 pollici HD ed un aspetto semplice ma piacevole.

Il lato hardware di questo Wiko non colpisce: 1 GB di Ram, 8 GB di memoria interna e processore Quad Core di marca sconosciuta. Fotocamere classiche per questa fascia di prezzo, Android non aggiornato all’ultima versione (presente la 5.1), la connettività HSPA (niente 4G) ed una batteria piuttosto ridotta, 2000 mAh.

I motivi per preferire questo device a quelli precedenti sono pochi, tra cui: assenza di tasti fisici, design e gestione di due sim card. Varie le colorazioni disponibili.

PRO: dual sim, assenza di tasti fisici (soggettivo), design

CONTRO: 8 GB di memoria interna, fotocamere discrete, assenza del 4G, batteria poco capiente

amazon

Wiko Rainbow Jam Smartphone, 8 GB, Dual SIM

Dopo aver visto alcuni ottimi smartphone sotto ai 100 euro di prezzo, non vi resta che commentare per consigli o chiarimenti!

admin

  • pincopallino2

    Beh aggiungerei anche altri dispositivi sotto i 100 euro ottimi per il prezzo: HOMTOM HT17 PRO – Android 6.0 4G Smartphone 2GB di RAM + 16GB, 5,5 pollici HD 13 MP riconoscimento delle impronte digitali a 64 bit Quad Core;
    Doogee X5 MAX PRO – 2 GB di RAM + 16GB Android 6.0 4G Smartphone (impronte digitali, Quad Core, 5,0 “IPS 1280 * 720 HD, fotocamera 8.0MP, SIM doppio, GPS, OTG, 4000mAh;
    meno performante invece ci sono LEAGOO M5 Smartphone 3G WCDMA Android 6.0 ( Schermo 2.5D 5” HD 1280 * 720 Pixel, MTK6580A Quad Core 2G + 16G, Dual Camara 5MP+8MP,
    BLUBOO Maya – Smartphone 3G Android 6.0 OS ( Quad Core, 5.5 ” HD Schermo, 2GB RAM 16GB ROM, 8MP+ 13MP Camera, Dual SIM, 3000mAh, OTG

    • Certo, i potenziali dispositivi sotto ai 100 euro sono veramente tanti! Aggiorneremo l’articolo aggiungendone altri. Grazie! 😉

  • Filippo

    sto cercando cellulari sotto i 100 euro, ma ne trovo solo di dual sim
    (moto e è a 180 euro – dicembre 2016)

    • Buongiorno! Beh, il problema sarebbe se sta cercando uno smartphone dual sim e non ne trova, non il contrario :). Se compera un dual sim e poi lo utilizza con una sola sim non vi è alcun tipo di problematica o svantaggio.