3

Geary, semplice client email per Linux – Recensione

Recensione di Geary, un semplice ma moderno client email per Linux

L’email, uno dei più anziani servizi Internet, è ancora oggi tra i metodi più utilizzati per la comunicazione, sia in ambito lavorativo che non. Oggigiorno la maggior parte delle persone utilizza delle Web App per accedere al proprio servizio di posta elettronica: Gmail, Outlook, Yahoo, etc.

email_front_gearyPer alcuni motivi si può ancora tuttavia avere la necessità di utilizzare un client email tradizionale; tali motivazioni possono essere, per esempio, la gestione di numerosi account email differenti oppure la volontà di ricevere sul proprio desktop la notifica immediata della ricezione di un nuovo messaggio.

In ambiente Linux esistono diversi programmi per la gestione della posta elettronica, quali Mozilla Thunderbird o Evolution.

Ora vogliamo invece parlare di Geary, un client più recente e meno noto, bello per la sua semplicità e modernità.

Installazione e configurazione

Geary è presente nei repository di tutte le principali distro, per cui non si pongono problemi per l’installazione.

geary ionstallazione

La configurazione è semplicissima se si inserisce un account Gmail, Outlook.com o Yahoo. E’ invece necessario inserire il nome del server IMAP e SMTP e le relative porte in caso di altri servizi email.

Attenzione! Geary supporta solamente IMAP, niente POP3. Questo non è un grande problema se si considera che oramai quasi tutti i servizi email offrono il supporto a IMAP, protocollo che consente di non dover scaricare la posta ed avere tutti i messaggi sincronizzati su qualsiasi client.

Preferenze

preferenze_geary

Le possibilità di personalizzazione sono minime: solamente 7 voci nelle preferenze, tra cui l’abilitazione del controllo ortografico e la scelta di visualizzare notifiche con eventuali avviso sonoro.

Interfaccia

Schermata del 2016-09-04 11-48-50

L’interfaccia di Geary è semplice, veramente semplice, e perciò molto pulita: nella colonna di sinistra si visualizzano i vari account configurati, in quella centrale i messaggi della cartella di posta attualmente selezionata e in quella di destra l’ultimo messaggio visualizzato.

Dalla barra superiore è possibile compiere le azioni principali: rispondi, inoltra, elimina, archivia, etc. Geary purtroppo non consente la creazione o la modifica delle cartelle del proprio account permesse da IMAP; tali operazioni devono essere svolte dall’interfaccia web.

Conclusioni

E’ possibile considerare Geary come un buon client email per coloro che non hanno bisogno di nessuna particolare funzionalità e fanno un uso base della posta elettronica; la semplicità costituisce sicuramente il punto di forza di questo applicativo.

PRO: interfaccia semplice, configurazione immediata di servizi come Gmail, Outlook.com e Yahoo, integrazione Gnome.

CONTRO: pochissime possibilità di personalizzazione, nessuna feature particolare, supporto IMAP non totale.

Link: wiki.gnome.org/Apps/Geary

admin

  • Simone

    Mi sto interessando a Geary, c’è possibilità di importare file PST?

    • CoreBlog

      No, che io sappia non è possibile, sono praticamente assenti funzionalità legate all’importazione ed esportazione

      • Simone

        Grazie. Maledizione, come al solito belle pentole ma coperchi scarsi!