0

Smartphone: marche cinesi affidabili

Il più grande mercato mondiale di smartphone, anche per ovvi motivi, è quello cinese. Di conseguenza anche il maggior numero di aziende produttrici è ormai di origine cinese, nonostante i marchi più famosi restino Apple, Samsung e LG. Smartphone

Nella mentalità di alcuni resta l’idea che un prodotto interamente cinese (ovvero non solo di produzione ma anche di progettazione) sia per forza scadente.

Ormai invece il mercato ha dimostrato che esistono alcuni produttori che danno vita a terminali di ottima fattura e dalle eccezionali prestazioni, oltre che solitamente un prezzo molto competitivo. In particolar modo stiamo parlando di:

  • OnePlus, diventata famosa per le sue campagne pubblicitarie e per il particolare metodo degli inviti, è produttrice di pochi terminali, attualmente l’One Plus 2 e l’One Plus X, che sono tra i migliori in assoluto per rapporto qualità prezzo;
  • Oppo, produttrice di telefoni in molti casi dal design estremo e dalle funzionalità innovative;
  • Xiaomi, una delle aziende più in crescita del momento, produce smartphone, tablet e altri prodotti quali power bank e fit band di qualità ottima e dal prezzo veramente aggressivo;
  • Meizu, la quale produce pochi modelli, soprattutto di fascia media e alta, spesso carattterizzati da alcune funzionalità particolari che li differiscono dai loro rivali;
  • Lenovo, leader mondiale del settore notebook che da alcuni anni si è cimentata anche nella produzione di smartphone e tablet, con discreto successo. E’ uno dei pochi produttori ad importare ufficialmente in Italia insieme a Huawei;
  • Huawei/Honor, tra i marchi della Cina più conosciuti, del quale abbiamo già parlato qui.

Ciò non vuol dire che tutte le altre marche asiatiche siano pessime, ma probabilmente solo puntando su questi produttori si ha in qualche modo la certezza che la bontà dei prodotti sia uguale a quella dei marchi famosi a cui siamo abituati da tempo.

Post correlati