1

Cosa fare con un Raspberry Pi

Il Raspberry Pi è un dispositivo per molti affascinante, poichè permette di avere un vero e proprio computer della dimensione di una carta di credito ad un prezzo accessibile a tutti.

Spesso ci si pone però una domanda, in apparenza banale: che cosa è possibile fare con un Raspberry Pi?

Gli ambiti di utilizzi sono diversi:

illu-arduino-UNOAmbito elettronico

E’ possibile sfruttare il Raspberry, in particolar modo attraverso l’interfaccia GPIO, per controllare circuiti elettrici di qualsiasi genere, al fine di costruire droni, macchine telecomandate, sistemi di domotica o videosorveglianza. Le possibili applicazioni in questo campo sono veramente infinite, soprattutto se il Pi viente usato unitamente ad altre board come per esempio la nota Arduino.

Ambito server casalingo

Un computer così economico ($30), che consuma così poca corrente (pochi Watt), così compatto e assolutamente silenzioso si presta benissimo per svolgere diverse funzioni di tipo server in ambito domestico.

Può fungere da NAS (Network Attached Storage), ovvero può permettere il salvataggio e la condivisione di file all’interno della rete locale. In questo modo potrete per esempio accedere da qualsiasi dispositivo, magari anche tablet, console o smart TV a musica e video memorizzati sul Pi oppure potrete effettuare periodicamente in modo automatico il backup del vostro PC su un Hard Disk esterno collegato al Raspberry.

Inoltre un dispositivo del genere può essere utilizzato per scaricare Torrent, i quali in alcuni casi possono richiedere parecchio tempo e quindi il Raspberry può portare ad un risparmio in termini energetici; oppure può fare da seedbox, ovvero essere lasciato perennamente acceso e connesso a Internet in modo che sia disponibile alla condivisione di file nella rete BitTorrent.

arcade

Ambito arcade

Un utilizzo che ha riscontrato molto successo è quello di emulatore di giochi per console datate o sale giochi. Esiste una distribuzione Linux (cioè un sistema operativo) chiamata RetroPi, fatta ad hoc per essere in grado di far funzionare giochi per praticamente qualsiasi piattaforma, dal NES alla PlayStation 1 passando per i giochi arcade Namco. C’è chi ha costruito anche un cabinet vero e proprio in legno per avere un’esperienza di gioco assolutamente fedele!

Ambito computer tradizionale

Infine il Raspberry può essere utilizzato come un pc tradizionale, collegando monitor, mouse e tastiera. Purtroppo le prestazioni non sono il punto di forza della piccola board, perciò viene usato in questa modalità soprattutto laddove non si hanno i soldi per comprare qualcosa di meglio (come alcune scuole), o nel caso in cui il Pi sia semplicemente un thin client, cioè esegua applicazioni presenti su un server aziendale o applicazioni web.

raspschool

Da notare che il Raspberry Pi 2, grazie alla memoria RAM di 1 GB e al processore quadcore, ha subito forti miglioramenti nelle prestazioni rispetto allo stesso di prima generazione.

 

admin