0

Come controllare i settori danneggiati di disco – Linux

Le memorie di massa che utilizziamo, in particolar modo gli Hard Disk, possono nel corso della loro vita subire dei danneggiamenti, dovuti a diversi fattori. Uno dei problemi può risultare il danneggiamento di alcuni settori, ovvero piccole porzioni di disco che non possono più essere lette o scritte.

In Linux esiste una utility chiamata badblocks, che permette di individuare i settori inutilizzabili (bad blocks). Per farlo apriamo il terminale e digitiamo:

$ df -h

Otterremo l’elenco dei file system in uso. Individuiamo quello da controllare, per esempio sda3, e diamo il comando:

$ sudo badblocks -v /dev/sda3 > bad-blocks

Avverrà ora il processo di controllo dei settori danneggiati, il quale potrebbe richiedere parecchio tempo, da minuti a ore a seconda della dimensione della partizione da analizzare.

Il risultato del comando precedente verrà salvato nel file “bad-blocks“. Ora passiamo questo file al comando fsck per far sì che i settori corrotti vengano memorizzati e non più utilizzati:

$ sudo fsck -t ext4 -l bad-blocks /dev/sda3
Pass 1: Checking inodes, blocks, and sizes
Pass 2: Checking directory structure
Pass 3: Checking directory connectivity
Pass 4: Check reference counts.
Pass 5: Checking group summary information.

/dev/sda3: ***** FILE SYSTEM WAS MODIFIED *****

/dev/sda3: 11/360 files, 63/1440 blocks

Nel caso in cui un bad block sia già in uso, e2fsck tenterà di spostare il contenuto su un altro settore. Se il settore è completamente corrotto, non solo parzialmente, il file che occupa quel settore potrebbe non essere più leggibile.

Via: http://linuxpoison.blogspot.it/2008/01/howto-check-disk-drive-for-errors-and.html

 

 

Post correlati